Intervista a Paolo di Sestini e Corti.

Qualche settimana fa, ho ricevuto una mail da Paolo, lettore del blog, appassionato di design e arredo, curioso frequentatore di Roma, dei suoi luoghi unici e particolari. Mi ha fatto piacere che abbia trovato utile e piacevole il mio blog e soprattutto che mi abbia fatto conoscere la sua Azienda: “Sestini e Corti” che tra le colline toscane (non in scandinavia come le nuove tendenze impongono…) realizza oggetti e progetti molto particolari utilizzando materiali di recupero, ma in chiave contemporanea. Visitando il loro sito, da subito sono stato colpito dal motto: “materiali senza tempo” che si concretizza negli arredi e allestimenti in equilibrio da tra artigianalità e produzione di oggetti di design unici o in piccola serie. Ho chiesto a Paolo di parlarci della sua azienda.

Negli anni, immagino che l’Azienda sia cambiata molto, in cosa?

L’azienda è nata come rivendita di materiale edile particolarmente attenta alla qualità dei propri prodotti circa 40 anni fa. Abbiamo avuto da subito un particolare interesse per i materiali di recupero per la ristrutturazione di antichi casali o ville o costruzioni di case ed appartamenti in stile toscano. La consapevolezza della bellezza di questi materiali di recupero ed il cambio generazionale ha portato l’azienda verso una maggiore attenzione per l’ interior design e la bioedilizia.

 C’è una “filosofia” ben chiara…

Non ci piace utilizzare il termine riciclo, ma recupero e riuso, siamo convinti che solo un legno vecchio e un ferro ossidato può avere quella bellezza di colori e patine che solo il tempo gli ha dato. Oltre all’arredo per interni ed esterni siamo molto attenti alla bioedilizia, alla ricerca di materiali veramente bio senza mai dimenticare la qualità e la passione per ogni lavoro che facciamo o materiali che proponiamo…

Una volta trovato un prodotto da “recuperare” come inizia la fase di recupero?

Non sempre è facile trovare degli oggetti che a noi possano piacere, selezioniamo con cura ciò che proponiamo, non dimenticando mai la parte estetica e funzionale di ogni singolo oggetto. Abbiamo due modi di recuperare tutto ciò: il recupero di un mobile o di un tavolo mantenendo le patine ed i colori dati dal tempo o utilizziamo il vecchio tavolame o ferri ossidati per creare oggetti unici e contemporanei cercando il connubio tra un oggetto artigianale ed una produzione in serie o su misura, questa è la linea RISERVA.

Che rapporto avete con il territorio? 

Abbiamo un rapporto molto stretto con il nostro territorio, amiamo rispettarlo e scoprire antiche tecniche artigianali per proporre oggetti in chiave contemporanea senza dimenticare il valore aggiunto di un vecchio legno o di un oggetto antico.

Come vi procurate le “materie prime” da recuperare?

Siamo in Toscana, in Valdichiana una zona ricca di antiche botteghe ed attività agricole dove da secoli artigiani e contadini lavorano anzi, purtroppo, lavoravano con passione e amore. Con l’avvento della tecnologia, di nuove attività industriali e del mancato cambio generazionale molte di queste attività sono chiuse e con loro sono andati in disuso gli attrezzi ed il mobilio utilizzato da questi maestri del lavoro artigiano. Fin da sempre ci sono piaciuti tavoli da lavoro, botti del vino, antiche pedane, attrezzi agricoli, antichi scaffali, oggetti usurati dal tempo e dal lavoro per cui erano utilizzati, per questo motivo abbiamo deciso di dare una seconda vita a tutto ciò, proponendo questi oggetti in contesti moderni ad una clientela capace di capire ed appassionarsi alla storia di questi oggetti.

Vi occupate anche di ristrutturazioni d’interni, quale è il progetto del quale siete più soddisfatti e orgogliosi?

I nostri clienti sono sia professionisti del settore con i quali scambiamo idee o troviamo soluzioni per i propri lavori o privati che vogliono ristrutturare casa all’insegna della qualità ed il rispetto del territorio o privati che vogliono arredare case con pochi oggetti, ma unici e particolari. Abbiamo molti lavori a cui siamo legati, anzi siamo innamorati e legati a tutti i lavori che abbiamo fatto o che abbiamo aiutato a realizzare, siamo una azienda a conduzione familiare ed ogni progetto o lavoro è come se fosse nostro. Uno dei tantissimi lavori che ci ha dato molta soddisfazione e molto piacere è la ristrutturazione e l’arredo del b&b Il Follonico, un podere sapientemente ristrutturato dai giovani proprietari che lo hanno voluto condividere con i propri clienti. Con loro c’è stata subito una particolare intesa che ha contribuito a creare un ambiente unico e particolare.

Grazie Paolo!

Sarà la passione per l’ industrial design,  per lo spirito vintage e vissuto degli oggetti recuperati o il fascino della Toscana, ma da subito avrei voluto a casa alcune realizzazioni di “Sestini e Corti“, un esempio? Il Dondol di-vino ! Un motivo in più per un weekend in Toscana, tra vino, buon cibo e design

 

Dondolo vintage

 

poltrone vintage da salotto porta legna designtavolo da cucina industrial

insegne vintage lettere in metallo dondolo design vintage credenza in legno anni 50

baule militare vintage

arredamento agriturismo toscana
ristrutturazione b&b il Follonico

 

design vintage agriturismo toscana
b&b il Follonico
ristrutturazione casale toscana
b&b il Follonico
Showroom Sestini e Corti
Lo Showroom di Sestini e Corti

 

Corte in Toscana
Corte in Toscana

Sestini & Corti
Via Cassia n°172 Bettolle, Siena (Toscana Italia)
Visualizzazione ingrandita della mappa

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *